Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli sermoneta \ Sermoneta - Folklore: gli sbandieratori
Sermoneta - Folklore: gli sbandieratori


Lo spettacolo degli "Sbandieratori Ducato Caetani" appartiene alla tradizione folkloristica di Sermoneta ed il rullio dei tamburi e lo squillo delle trombe, ti riporterà al tempo della storica famiglia Caetani e della Fortezza di Sermoneta, rappresentata negli spettacoli.

Non a caso, il vessillo stesso celebra e richiama lo stemma della famiglia che per lungo tempo governò in tutto il basso Lazio.

Le manifestazioni tendono a portare colore e allegria ed i volteggi ed i lanci delle bandiere evocano le antiche battaglie di quel tempo.

Dei tanti gruppi di sbandieratori presenti in Italia, questo gruppo si distingue per la particolarità dello spettacolo e per l'altezza dei lanci delle bandiere.

Lo spettacolo è articolato in diverse coreografie, coordinate ad una o due bandiere, con evoluzioni a solo, con una bandiera o con due bandiere, e particolari figure a due, quattro e sei sbandieratori.  

Il gruppo è generalmente composto da una ventina di elementi, divisi in “alfiere portastendardo”, trombettieri, tamburini e sbandieratori e sfilano per le strade in processione, esibendosi in piazze e palchi o nella stupenda scenografia della Fortezza stessa.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com