Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli san felice circeo \ San Felice Circeo - Parchi: il Monte Circeo ed i due Quarti
San Felice Circeo - Parchi: il Monte Circeo ed i due Quarti

Il promontorio del Circeo si eleva con i suoi 541 metri di altezza al di sopra della pianura pontina, dominando i laghi costieri, i campi trapuntati dai canali, simili a nastri argentati, la macchia più scura della foresta, le strade…

Il profilo del monte è inconfondibile. Una sagoma particolare, l'icona del Parco, perchè legata al mito di Ulisse e Circe: “si dice”, infatti, che "quel profilo" sia della stessa maga Circe...

La suddivisione del monte in due versanti, detti “Quarto Caldo” e “Quarto Freddo”, ci aiuta a inquadrare meglio le sue caratteristiche climatiche ed ecologiche.

Il Quarto Caldo , il versante più ripido del promontorio del Circeo, si affaccia sul mare, verso sud e gode quindi, per tutto l'anno, di un'ottima esposizione al sole.

Dal punto di vista della flora esistente su questo “quarto” del promontorio, questo è ricoperto inoltre della rigogliosa vegetazione rupestre mediterranea: lecci, ginepri, mirto, lentisco, rosmarino, erica, che impregnano l'aria di profumi intensi e speziati.

Spiccano, soprattutto alle pendici più basse, gli alberi di corbezzolo, che, all'inizio dell'inverno, mostrano tutta la loro bellezza, mostrandone i frutti: le cosiddette “ciliegie marine ”. Si tratta, in effetti, di frutti simili alle ciliegie, ma... con... e... ... Insomma: vanno assaggiate!

Dal punto di vista della fauna, le pareti più scoscese del monte ospitano alcuni rapaci, tra cui il nobile falco pellegrino che nidifica in piccoli speroni di roccia, particolarmente inaccessibili all'uomo.

Il falco pellegrino è un predatore micidiale e preciso, un vero asso dell'attacco in volo. Prima scruta attentamente il suolo, e non appena individua una possibile preda, piomba su di essa come un proiettile, gettandosi in picchiata a velocità che possono raggiungere i 210 chilometri orari!

Il Quarto Caldo è molto interessante anche per le sue testimonianze archeologiche: alcune grotte suggestive si aprono sul perimetro del monte. La grotta Guattari, la grotta delle Capre, il Riparo Blanc, le grotte del Presepio, dell'Impiso e della Maga Circe.

Sul Quarto Freddo il clima è più umido e l'influenza del mare si fa sentire meno: lungo i sentieri che percorrono questo versante troverai, una fitta macchia alta di leccio, che, in certi tratti, è una vera e propria foresta. Verso la pianura, invece, si trova la bella sughereta di Mezzomonte.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com