Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli fondi \ Fondi - Gastronomia: le melanzane ed i peperoni secchi di Fondi
Fondi - Gastronomia: le melanzane ed i peperoni secchi di Fondi


Secondo l'antica tradizione di Fondi, prendi le melanzane, sbucciale e poi tagliale a listarelle.
Dopodichè, immergile nell'acqua e limone per un po' di tempo.

Risciacquale 2 o 3 volte e falle sgocciolare. Le devi tenere in aceto e sale per 24 ore.
Alla fine, le dovrai schiacciare con le mani e conservarle in un barattolo di vetro, aggiungendo pezzetti di:

  • carote
  • aglio
  • sedano
  • peperoncino
  • olio extra vergine di oliva.

Una squisitezza!

Per non parlare poi dei "peperoni secchi"!

Devi prendere, in base alla tradizione, solo peperoni rossi, ben maturi.
Prendili, lavali e mettili in un forno a legna non molto caldo per un breve periodo di tempo.

In questo modo si aprono ed è possibile rimuovere sia il peduncolo, che i semi.
Falli poi asciugare al sole su una rete metallica e una volta secchi li conservi in barattoli di vetro.

Generalmente, vengono consumati, da queste parti, accompagnati al baccalà oppure, reidratati, per panini con alici salate e olio extra vergine di oliva.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com