Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli Parchi \ Zannone - Parchi: l'isola di Zannone
Zannone - Parchi: l'isola di Zannone


La piccola isola di Zannone, appartenente al gruppo insulare delle isole pontine, a sud del Circeo (Ponza, Gavi, Zannone, Palmarola, Santo Stefano, Ventotene), con i suoi soli 100 ettari di superficie, riserva sorprese piacevoli a chi la voglia scoprire, a partire dalle bellezze paesaggistiche, dominate dal mare e dagli affascinanti fondali.

Giungendo dal mare ed esplorando le coste dell'isola, punteggiate dal verde della macchia mediterranea, si possono scorgere al pascolo gli animali per cui Zannone è più nota, i famosi mufloni, introdotti qui all'inizio del secolo scorso.

L'isola è veramente unica, per la sua posizione geografica e l'ambiente tranquillo ed incontaminato.

Probabilmente dovuto al fatto che l'uomo non si è mai insediato definitivamente a Zannone, lasciandola praticamente intatta. Solo nel XIII secolo i frati benedettini, si stabilirono nel Convento di Santo Spirito di cui vediamo ancora i resti, abbandonandolo però in breve tempo per le continue scorrerie dei pirati.

Così, ha potuto conservare una vegetazione rigogliosa. Specialmente in autunno, ne ammanta le pendici con il rosa intenso della fioritura dell'erica, insieme al bianco candido del mirto e al lentisco.

Zannone ha conservato, grazie al secolare isolamento, piante esclusive come cisto, centaurea e lavanda, che aggiunge il viola dei suoi fiori al rosso arancio dei rami di euforbia e al giallo delle ginestre.

E' davvero uno spettacolo di colori che rende quest'isola simile a uno scrigno di coralli!

Nel versante settentrionale dell'isola, troverai molti alberi di leccio, anche di grandi dimensioni, che, insieme ad altre specie, creano un folto e verdissimo bosco, dalla bellezza selvaggia e incontaminata.

Oltre ad essere un paradiso vegetale, Zannone è un punto di riferimento fondamentale per migliaia di uccelli migratori, che nei periodi di passo vi sostano e la riempiono di gaio rumore.

Tra le oltre 200 specie osservate, ci sono infatti vere e proprie rarità, come il falco della regina, il falco sacro, la cicogna bianca e la rondine rossiccia.



____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com