Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli Arte e Storia \ Sonnino - Storia: il Robin Hood di Sonnino
Sonnino - Storia: il Robin Hood di Sonnino


Sonnino è un piccolo paese in provincia di Latina. Può essere raggiunto in diversi modi, da Roma o Napoli: basta immettersi o sull'Appia o sulla Mediana, la SS 148. Anche tramite la l'autostrada A1, uscita Frosinone, in direzione Priverno. Dista circa 40 Km da Latina e 25 da Terracina e Sabaudia.

Costruita sulla sommità del colle S. Angelo, Sonnino, in latino Sumninum, fu fondata, probabilmente, verso la fine del IX secolo da privernesi scampati alla distruzione della loro città.

Verso la fine del XVIII secolo, Sonnino si fece una brutta nomea a causa del contrabbando, del brigantaggio e dei briganti.

Tra questi Antonio Gasbarrone: il Robin Hood nostrano!

Al di là della sua storia reale, la fama di Gasbarone varcò i confini dell'Italia prima ancora della sua morte, e si costruì intorno alla sua figura un mito duraturo, che lo ha fatto divenire uno dei più noti fuorilegge della storia.

La capacità di sfuggire alla cattura e di mirare l'azione criminale spesso in difesa dei più poveri ha alimentato la leggenda su questo bandito galantuomo , la cui figura era in sintonia con il ribellismo sociale di Sonnino.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com