Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli Arte e Storia \ Sperlonga - Storia: tra i Romani e Barbarossa
Sperlonga - Storia: tra i Romani e Barbarossa


Secondo alcuni studiosi, Sperlonga vanta origini mitiche, ma furono i Romani a scoprirla alla fine dell'età repubblicana, attratti dalla bellezza del luogo e dal clima mite.

A Tiberio imperatore va il merito di aver fatto costruire, nel II-I secolo a.C., una villa imponente, che inglobava anche un'ampia grotta, in cui furono disposte opere marmoree, celebranti le gesta di Odisseo.

Il nome di Sperlonga deriva infatti proprio dalle numerose cavità naturali, in latino speluncae, tra cui quella utilizzata dall'imperatore.

Dopo la caduta di Roma, le popolazioni trovarono rifugio sulla rocca, per evitare le paludi pontini con la malaria e il continuo sopravvenire di pirati e corsari.

Per proteggersi dalle loro incursioni, vennero costruite alcune torri di avvistamento, ma fu tutto inutile e il piccolo centro venne raso al suolo nell'agosto del 1534 dalle orde del famigerato pirata turco del XVI secolo: Federico Barbarossa.

Nei secoli successivi, Sperlonga assunse l'attuale struttura a forma di testuggine, ma il suo più grande sviluppo verrà solo dopo la costruzione della litoranea Terracina-Gaeta, aperta nel 1957.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com