Home - Hotel/Campeggi/B&B - Ristoranti/Pizzerie - Locali - Contatti - Mappa - Privacy
Come Registrarsi
latina - sabaudia - terracina - san felice circeo - ponza - ventotene - sperlonga - gaeta - sermoneta - lenola - fondi - itri - norma - bassiano - campo di mele - sonnino
powered by www.hmts.it

Web
Riviera di Circe



home \ articoli Arte e Storia \ Sermoneta - Storia: Sermoneta e la famiglia Caetani
Sermoneta - Storia: Sermoneta e la famiglia Caetani

Sermoneta inizia a dare notizie precise di sé solo intorno all'Alto Medioevo, quando una nuova fase di ripopolamento e sviluppo coinvolse la città e i domini circostanti. Soprattutto sulle alture furono costruiti borghi e fortificazioni, per proteggersi dalle orde di barbari che periodicamente devastano la penisola.

Acquisita dalla potente famiglia degli Annibaldi, Sermoneta si affaccia sul XIII secolo con rinnovato brio.

E' ben protetta dall'imponente castello e dalle nuove mura. Si allarga e si sviluppa, finché a fine secolo viene venduta alla Chiesa, che la concede in feudo ai Caetani, parenti del nuovo papa Bonifacio VIII.

Sotto i nuovo proprietari, Sermoneta fece un ulteriore passo avanti, soprattutto in virtù dell'ottima posizione strategica, al confine meridionale dello Stato Pontificio. Proprio a questa epoca risale, in gran parte, l'impianto urbanistico della città, che assume la tipica fisionomia medievale che ancora oggi ne determina il fascino.

Nuovo secolo, nuovo padrone.

Il XV secolo, infatti, vede Sermoneta in mano ai Borgia, ma il suo destino era ormai legato alla famiglia Caetani, che riottenne il feudo nel 1504 grazie a Papa Giulio II, tanto inviso ai Borgia.

I Sermonetani si distinsero durante la battaglia di Lepanto contro la flotta turca, ma non fu questa l'unica battaglia in cui furono coinvolti i cittadini di Sermoneta, che si trovarono di volta in volta implicati in questa o in quella contesa fra il Papa e il Regno di Napoli.

I tempi più brutti cominciarono quando, nel XVII secolo, proprio la famiglia Caetani, che tanto aveva dato alla gloria della città, iniziò a trascurarla e l'abbandonò ad un'incurante declino.

Fortunatamente ciò non ha minimamente intaccato la bellezza austera e sognante di questa città, ancora immersa nei ricordi di un Medioevo che la vide in prima linea fra le rocche militari e le lotte di potere.




____________________________________________________

   
 
 
   

____________________________________________________







powered by www.hmts.it



Parliamoci GRATIS, clicca sul pulsante Verde VOIP, la chiamata è GRATUITA...!









______________________________________________________________
MSN Search
______________________________________________________________     


visita il nuovo sito web www.realizzazione-siti-web-roma.com